Questo è un Urban Blog! Messina

01/02/2011: Raccolta firme per l’istituzione del registro del testamento biologico. Venerdì Beppe Englaro a Messina

Il padre di Eluana parteciperà al convegno “Sapere e potere scegliere” promosso dal Comitato per la libertà di cura e di ricerca scientifica

Erano gli inizi del 2009 quando il caso di Eluana Englaro divise l'opinione pubblica sul difficile discorso del testamento biologico. In seguito ad un incidente stradale la ragazza entrò in coma, tenuta in vita per 17 anni solamente da un sondino che la idratava e la alimentava. Prima dell'incidente, Eluana, dopo aver saputo di un amico in stato vegetativo permanente, esprimeva i suoi pensieri sullo staccare la spina o no, dicendo che se fosse stata al suo posto avrebbe desiderato porre fine alle sofferenze. Il padre Beppe Englaro e la sua famiglia, con tutti gli interrogativi e le discussioni morali, spirituali, giudiziarie, religiose che toccavano l'intero paese, lottarono per il compimento di questa volontà e dopo 17 anni di stato vegetativo della ragazza, si proseguì per via giudiziaria, dopo l'accettazione della Corte di Cassazione, ad interrompere la nutrizione artificiale. Il testamento biologico, ossia una dichiarazione in forma scritta del cittadino in condizioni di lucidità sulla volontà da seguire nei casi in cui si trovasse in condizioni di incapacità, è stato ampiamente trattato dai media nazionali ed anche discusso in Parlamento senza arrivare ad un'approvazione ed applicazione della legge, lasciando questo delicatissimo tema ai vuoti legislativi ed ai lunghi tempi della magistratura sul da farsi.

A tutto questo è dedicato il dibattito “Sapere e potere scegliere, incontro con Beppe Englaro”, organizzato dal “Comitato per la libertà di cura e di ricerca scentifica” che ha invitato il padre di Eluana a partecipare ad un incontro che si terrà venerdì presso il Salone degli specchi al palazzo della Provincia. Il Comitato si prefigge l'obiettivo di informazione in modo non dogmatico sul tema e di partecipazione ampia dei cittadini senza approssimazioni su un tema come il testamento biologico non ben interiorizzato, evidenziando il diritto costituzionale di decidere per la propria vita, affermando la propria autodeterminazione.
Il Comitato messinese per la libertà di cura e di ricerca scentifica, in attesa di svolte future sull'argomento, presenterà al Comune una raccolta firme per l'istituzione di un registro a Messina per il testamento biologico, dove i cittadini vi potranno esprimere le loro dichiarazioni in merito a ciò, sottolineando infine il disagio per la mancanza della figura del difensore civico a Messina, ruolo istituzionale indispensabile per avviare procedure come petizioni, referendum.

Fonte: http://www.tempostretto.it/8/index.php?location=articolo&id_articolo=48035#ancora
TΔG·.·• | edit post
Rεaziσni: 
0 Responses

Posta un commento

¯`·.·•

  • Karia - Bleach: ☞Io sono sano di mente...è il mondo che è fuori di testa!
  • Inoki: ☞Illuminami oppure prodigati per tenermi a bada.
  • David Icke: ☞L'amore infinito è l'unica verità, tutto il resto è illusione.☞Le parole "pazzo" e "malato di mente" sono sempre state usate nel corso della storia per descrivere persone e idee che sono semplicemente diverse. E "diverso" non vuol dire sbagliato. Molte delle idee che un tempo furono condannate e ridicolizzate sono poi entrate a far parte della saggezza comune. Prima vi ridicolizzano; poi vi condannano; poi vi dicono che hanno sempre saputo che avevate ragione.
  • Novalis: ☞Il pensiero è soltanto un sogno del sentimento. ☞Il poeta comprende la natura meglio dello scenziato. ☞Il senso per la poesia ha molto in comune col senso per il misticismo; rappresenta l'irrappresentabile, vede l'invisibile, sente il non sensibile. ☞Agli uomini nessuna cosa è impossibile, ciò che voglio posso. ☞La vita non dev'essere un romanzo impostoci, bensì un romanzo fatto da noi. L'amore è lo scopo finale della storia del mondo, l'amen dell'universo. ☞noi siamo il destino che regge il mondo. ☞Il mondo è un indice enciclopedico e sistematico del nostro spirito, una metafora universale, un'immagine simbolica di esso. ☞Il sentimento morale è in noi il sentimento della potenza assoluta di creare, della libertà produttiva, della personalità infinita del microcosmo, della divinità propriamente detta in noi.
  • Gandhi: ☞Sono in effetti, un sognatore pratico. I miei sogni non sono impalpabili nullità. Voglio convertire il più possibile i miei sogni in realtà. ☞Se una qualche mia azione che aspiri ad essere spirituale si dimostra poco pratica, va dichiarata fallimentare. Credo che l'atto più spirituale debba essere il più pratico, nel vero senso del termine. ☞Sono troppo consapevole delle imperfezioni della specie cui appartengo per potermi irritare contro un qualsiasi membro di essa. ☞La non-violenza opera in maniera assai misteriosa. Spesso le azioni di un uomo appaiono difficilmente analizzabili in termini di non-violenza. ☞Mi dichiaro idealista pratico.
  • Kurosaki Ichigo: Anche se non credi alle mie parole, i tuoi occhi mi crederanno...
╔════════════════════╗
█▄█ █ █▀█ █▄█ █▀█ █▀█
█▀█ █ █▀▀ █▀█ █▄█ █▀▀
╚ ═ ═ ═Ȼ ย ℓ τ ย я Δ═ ═ ═ ═ ═ ═ ═ ═ ═
Licenza Creative Commons
Questo Blog è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0, pertanto questo Blog è libero, e può essere riprodotto e distribuito, con ogni mezzo fisico, meccanico o elettronico, a condizione che la riproduzione del testo avvenga integralmente e senza modifiche, a fini non commerciali e con l'attribuzione della paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore in modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in cui tu usi l'opera. Mendoza120's Blog by Mendoza120 is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at mendoza120.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.youtube.com/user/Mendoza120s.