Questo è un Urban Blog! Messina

Assemblea No Ponte: "in cantiere" una nuova manifestazione per inizio primavera.

Durante l'incontro di questa mattina nell'aula ex-Chimica avanzate proposte, idee e le prossime iniziative.

L'acquisizione del progetto definitivo redatto da Eurolink da parte della Stretto di Messina, l'approvazione del Cipe, le procedure di esproprio che verranno firmate a giorni e l'avvio dei cantieri fissato a fine anno, mettono sull'attenti il movimento no ponte che questa mattina si è riunito nell'aula ex-chimica del rettorato per discutere delle prossime iniziative. E la scelta dell'aula di Ex Chimica, attualmente occupata dai ragazzi di "Unime in protesta" non è casuale: "è l'unico luogo dove si riesce a fare un'attività culturale libera e sta diventando un vero punto di riferimento per molti ragazzi della città" spiega un organizzatore.

Diversi gli interventi nel corso dell'assemblea da parte dei componenti del movimento ma anche da parte di altri gruppi che pian piano stanno aderendo alla rete per diversi motivi. Molto importante, ad esempio, la presenza dei

lavoratori edili aderenti alla Fillea-Cgil che hanno mostrato tutto il loro malcontento per essere stati tagliati fuori fino ad adesso dai lavori già effettuati per il progetto del ponte. "Su 250 lavoratori coinvolti finora nei lavori preliminari alla costruzione come le trivellazioni e i sondaggi" sostiene Daniele David della Fillea-Cgil "solo 50 erano messinesi, a fronte di circa 4000 licenziamenti nel settore edile dal 2010 ad oggi. La vera ricchezza per il settore dei lavoratori edili arriverebbe non con la costruzione del ponte, ma con l'investimento di parte dei soldi necessari alla costruzione dell'opera per la messa in sicurezza di strade, scuole ed edifici pubblici che movimenterebbe una vera economia distribuita a centinaia di piccole imprese"
"A fronte dei 5 milioni di euro stanziati dal governo per Giampilieri, causa una presunta mancanza di risorse - spiegano i no pontisti - sono già stati spesi circa 500 milioni di euro per il ponte. Come si può di fronte a strade dissestate, deforestazione, dissesto idrogeologico, assenza di vie di fuga in caso di terremoto, continuare a seguire il progetto del Ponte?re un una città ad elevato rischio sismico come il Giappone, perchè continuano a seguire il progetto del ponte con tutto quello che sta succedendo al territorio?"
E poi ancora "di fronte al dissesto idrogeologico ed al rischio sismico, bisogna puntare sulla messa in sicurezza del territorio, destinando a questo i fondi destinati per il progetto del ponte".
Tanti gli obiettivi che il Movimento no Ponte si propone di raggiungere, per questo i rappresentanti hanno proposto la convocazione di incontri mensili per favorire una maggiore e crescente informazione che culminerà con una nuova grande manifestazione prevista in città ad inizio primavera. Ma c'è anche la consapevolezza che la lotta da intraprendere per evitare la costruzione di quella definita dai nopontisti come una autentica cattedrale nel deserto, deve ripartire dal basso, con il coinvolgimento di tutte le realtà cittadine e nazionali che hanno a cuore le sorti di un territorio che è sempre più violentato e sempre meno sicuro.

Fonte: http://www.tempostretto.it/8/index.php?location=articolo&id_articolo=49274#

TΔG·.·• | edit post
Rεaziσni: 
0 Responses

Posta un commento

¯`·.·•

  • Karia - Bleach: ☞Io sono sano di mente...è il mondo che è fuori di testa!
  • Inoki: ☞Illuminami oppure prodigati per tenermi a bada.
  • David Icke: ☞L'amore infinito è l'unica verità, tutto il resto è illusione.☞Le parole "pazzo" e "malato di mente" sono sempre state usate nel corso della storia per descrivere persone e idee che sono semplicemente diverse. E "diverso" non vuol dire sbagliato. Molte delle idee che un tempo furono condannate e ridicolizzate sono poi entrate a far parte della saggezza comune. Prima vi ridicolizzano; poi vi condannano; poi vi dicono che hanno sempre saputo che avevate ragione.
  • Novalis: ☞Il pensiero è soltanto un sogno del sentimento. ☞Il poeta comprende la natura meglio dello scenziato. ☞Il senso per la poesia ha molto in comune col senso per il misticismo; rappresenta l'irrappresentabile, vede l'invisibile, sente il non sensibile. ☞Agli uomini nessuna cosa è impossibile, ciò che voglio posso. ☞La vita non dev'essere un romanzo impostoci, bensì un romanzo fatto da noi. L'amore è lo scopo finale della storia del mondo, l'amen dell'universo. ☞noi siamo il destino che regge il mondo. ☞Il mondo è un indice enciclopedico e sistematico del nostro spirito, una metafora universale, un'immagine simbolica di esso. ☞Il sentimento morale è in noi il sentimento della potenza assoluta di creare, della libertà produttiva, della personalità infinita del microcosmo, della divinità propriamente detta in noi.
  • Gandhi: ☞Sono in effetti, un sognatore pratico. I miei sogni non sono impalpabili nullità. Voglio convertire il più possibile i miei sogni in realtà. ☞Se una qualche mia azione che aspiri ad essere spirituale si dimostra poco pratica, va dichiarata fallimentare. Credo che l'atto più spirituale debba essere il più pratico, nel vero senso del termine. ☞Sono troppo consapevole delle imperfezioni della specie cui appartengo per potermi irritare contro un qualsiasi membro di essa. ☞La non-violenza opera in maniera assai misteriosa. Spesso le azioni di un uomo appaiono difficilmente analizzabili in termini di non-violenza. ☞Mi dichiaro idealista pratico.
  • Kurosaki Ichigo: Anche se non credi alle mie parole, i tuoi occhi mi crederanno...
╔════════════════════╗
█▄█ █ █▀█ █▄█ █▀█ █▀█
█▀█ █ █▀▀ █▀█ █▄█ █▀▀
╚ ═ ═ ═Ȼ ย ℓ τ ย я Δ═ ═ ═ ═ ═ ═ ═ ═ ═
Licenza Creative Commons
Questo Blog è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0, pertanto questo Blog è libero, e può essere riprodotto e distribuito, con ogni mezzo fisico, meccanico o elettronico, a condizione che la riproduzione del testo avvenga integralmente e senza modifiche, a fini non commerciali e con l'attribuzione della paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore in modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in cui tu usi l'opera. Mendoza120's Blog by Mendoza120 is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at mendoza120.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.youtube.com/user/Mendoza120s.