Questo è un Urban Blog! Messina

Un sabato sera da “Paura”, Mc della Videomind Crew - Rap Show
Presso la Casamatta, il Live del rapper napoletano. Previsti anche un contest freestyle di rap ed esibizioni Hip Hop di gruppi ed artisti locali
Ospite a Messina, uno dei più importanti rappers della scena Hip Hop di Napoli e molto apprezzato nel panorama Hip Hop italiano. Francesco Curci “a.k.a. (also known as)” in arte “Paura” infatti ha lavorato vicino a nomi storici conosciuti ed importanti nel genere come Colle der Fomento, Dj Gruff, Skizo, L-Mare, Next One etc, per poi collaborare nella storica formazione napoletana dei “13 bastardi”, frutto dell'unione dei tre gruppi partenopei Ordine dal Pariamiento, GPS, Quinto elemento. Attualmente il rapper Paura è parte attiva della Crew (nella cultura Hip Hop, un gruppo di persone accomunate da forti legami e passioni comuni) dei Videomind composta anche da Tayone e Clementino Mc, provando ad affacciarsi al vastissimo pubblico del pop tramite un avvicinamento di rap, elettronica, disco music e funk, senza lo stile gangsta. Videomind che attualmente sta partecipando al progetto “Rapstar” assieme al famosissimo Fabri Fibra.
Il live dell'Mc napoletano andrà in scena in città presso la Casamatta in via S. Paolo dei Disciplinanti n°21, dalle 21,30 in poi preceduto dalle esibizioni di gruppi ed artisti Hip Hop locali messinesi (Clima, Q.d.T., 22esimo Quartiere, Livello 0) e da un “Contest Freestyle” rima dopo rima fra le improvvisazioni di rappers a confronto su “battle 1vs1” basate sul rispetto e sullo spirito divertente ed accomunante del Funk.
Fonte: http://www.tempostretto.it/news/rap-show-sabato-sera-paura-mc-videomind-crew.html
Le vicende poco chiare dietro la morte di Attilio Manca, all'ombra della mafia - L'inchiesta irrisolta
A distanza di 7 anni dal suo suicidio/omicidio, si è ancora lontani da verità e giustizia. Durante l'incontro alla Casamatta, l'idea di una petizione al Presidente della Repubblica per sollecitare la Magistratura alla vera soluzione del caso
Era il 12 febbraio del 2004 quando Attilio Manca, urologo fra i migliori d'Italia e conosciuto in tutto il Paese, fu trovato morto nella sua abitazionea Viterbo . La versione ufficiale dei fatti stava velocemente chiudendo il caso archiviandolo come suicidio a causa di un'overdose di sostanze stupefacenti, ma molti particolari sulla vicenda non quadravano soprattutto ai familiari e ai vicini di Attilio, che alla fine del 2008 hanno portato la magistratura a riaprire formalmente le indagini.A rendere palese la stonatura delle prime versioni degli inquirenti sono gli unici due buchi di siringa presenti sull'avanbraccio sinistro del presunto suicida ,che però era mancino.Le due siringhe trovate in due angoli diversi della casa addirittura chiuse con i tappucci, lividi e ferite in tutto il corpo e deviazione del setto nasale dovuta secondo una ricostruzione ad una fantasiosa caduta con la faccia su di un telecomando; telecomando che in realtà si trovava su un letto. Rende molto chiara l'immagine dei fatti fornita dai vicini di Attilio,che citano una parte di un post scritta sul blog di un amico: “Si iniettò allora, due volte, sui polsi, una miscela esplosiva di alcol, calmanti ed eroina per farla finita. Nel polso sinistro però. Lui che era mancino, in punto di morte, scoprì che era abile ad usare anche l'altra mano. Mentre entrava in circolo il mix, diede una testata su qualche muro deviandosi il setto nasale. Poi cominciò a sbattere in giro per la casa, a procurarsi ecchimosi ed ematomi su tutto il corpo. Cosparse la casa del suo sangue, sul letto, sotto il letto, mise il tappo alle due siringhe e ne mise una in bagno e una in cucina. Poi finalmente morì. Suicidio. Caso chiuso. Come Peppino Impastato che si fece esplodere dopo essersi auto-pestato a sangue ed aver cosparso di tracce ematiche tutta la campagna”.

Ad infittire il caso seguendo quindi la pista dell'omicidio di mafia, è la dichiarazione di un pentito, poi ucciso in carcere, il quale ha affermato che un urologo siciliano si sarebbe dovuto occupare a Marsiglia di una particolare operazione alla prostata al boss Bernardo Provenzano; un tipo specifico di operazione che soltanto Attilio Manca, e pochissimi altri colleghi in Italia, sapeva eseguire e che, secondo i parenti effettivamente in quel periodo lui si trovava a Marsiglia.
Attilio Manca era originario di Barcellona pozzo di gotto, un luogo conosciuto da tempo per i consistenti intrecci fra mafia, politica, massoneria, e che, pur non essendo direttamente coinvolto in ambienti mafiosi, né è stato tirato dentro con conseguenze fatali in somiglianza all'omicidio di Graziella Campagna; storie che ricordano quanto la mafia non sia affatto distante dalla vita quotidiana dei singoli cittadini.

Di tutto questo si è parlato nell'incontro di ieri pomeriggio presso Casamatta, organizzato dalla Casamatta della Sinistra e da Terrelibere,in occasione del quale è stato anche presentato il libro dell'editore Antonello Mangano “L'enigma di Attilio Manca” , al centro di causa civile da parte del magistrato Cassata , che ne richiede l'eliminazione totale o la censura di parti che lo riguardano.
La storia di Attilio Manca non ha avuto alcuna rilevanza sui mass media nazionale e soprattutto dopo 7 anni vede le inchieste ancora ferme: gli organizzatori dell' incontro di ieri hanno quindi deciso di avviare una petizione, con partenza da Barcellona pozzo di gotto, destinata al Presidente della Repubblica che presiede il Consiglio Superiore della Magistratura, attrverso cui sollecitare le istituzioni giudiziare a fornire risposte alle tante domande irrisolte e a chiudere i fascicoli solo dopo aver trovato giustizia e verità.

Fonte: http://www.tempostretto.it/news/inchiesta-irrisolta-vicende-poco-chiare-dietro-morte-attilio-manca-all-ombra-mafia.html

TΔG·.·• , 0 cσmmεnti | | edit post
Rεaziσni: 

¯`·.·•

  • Karia - Bleach: ☞Io sono sano di mente...è il mondo che è fuori di testa!
  • Inoki: ☞Illuminami oppure prodigati per tenermi a bada.
  • David Icke: ☞L'amore infinito è l'unica verità, tutto il resto è illusione.☞Le parole "pazzo" e "malato di mente" sono sempre state usate nel corso della storia per descrivere persone e idee che sono semplicemente diverse. E "diverso" non vuol dire sbagliato. Molte delle idee che un tempo furono condannate e ridicolizzate sono poi entrate a far parte della saggezza comune. Prima vi ridicolizzano; poi vi condannano; poi vi dicono che hanno sempre saputo che avevate ragione.
  • Novalis: ☞Il pensiero è soltanto un sogno del sentimento. ☞Il poeta comprende la natura meglio dello scenziato. ☞Il senso per la poesia ha molto in comune col senso per il misticismo; rappresenta l'irrappresentabile, vede l'invisibile, sente il non sensibile. ☞Agli uomini nessuna cosa è impossibile, ciò che voglio posso. ☞La vita non dev'essere un romanzo impostoci, bensì un romanzo fatto da noi. L'amore è lo scopo finale della storia del mondo, l'amen dell'universo. ☞noi siamo il destino che regge il mondo. ☞Il mondo è un indice enciclopedico e sistematico del nostro spirito, una metafora universale, un'immagine simbolica di esso. ☞Il sentimento morale è in noi il sentimento della potenza assoluta di creare, della libertà produttiva, della personalità infinita del microcosmo, della divinità propriamente detta in noi.
  • Gandhi: ☞Sono in effetti, un sognatore pratico. I miei sogni non sono impalpabili nullità. Voglio convertire il più possibile i miei sogni in realtà. ☞Se una qualche mia azione che aspiri ad essere spirituale si dimostra poco pratica, va dichiarata fallimentare. Credo che l'atto più spirituale debba essere il più pratico, nel vero senso del termine. ☞Sono troppo consapevole delle imperfezioni della specie cui appartengo per potermi irritare contro un qualsiasi membro di essa. ☞La non-violenza opera in maniera assai misteriosa. Spesso le azioni di un uomo appaiono difficilmente analizzabili in termini di non-violenza. ☞Mi dichiaro idealista pratico.
  • Kurosaki Ichigo: Anche se non credi alle mie parole, i tuoi occhi mi crederanno...
╔════════════════════╗
█▄█ █ █▀█ █▄█ █▀█ █▀█
█▀█ █ █▀▀ █▀█ █▄█ █▀▀
╚ ═ ═ ═Ȼ ย ℓ τ ย я Δ═ ═ ═ ═ ═ ═ ═ ═ ═
Licenza Creative Commons
Questo Blog è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0, pertanto questo Blog è libero, e può essere riprodotto e distribuito, con ogni mezzo fisico, meccanico o elettronico, a condizione che la riproduzione del testo avvenga integralmente e senza modifiche, a fini non commerciali e con l'attribuzione della paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore in modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in cui tu usi l'opera. Mendoza120's Blog by Mendoza120 is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at mendoza120.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.youtube.com/user/Mendoza120s.