Questo è un Urban Blog! Messina

Una residenza virtuale per i clochard

Vi è vera politica e amministrazione quando il servizio è a partire dagli ultimi. Su indirizzo dell'esperienza della “Casa di Vincenzo”, il gruppo tematico di sostegno per i senza fissa dimora – Cambiamo Messina dal Basso, segue i prossimi passi verso la tutela e l'emancipazione in favore dei clochard che vivono a Messina, sostenendo il progetto in fase di realizzazione per una residenza virtuale. Dopo 40 anni dall'ultima casa di accoglienza in città, Casa di Vincenzo, la residenza per i senza fissa dimora, il progetto del “last minute market”, rappresentano iniziative che rilanciano un impegno concreto verso gli ultimi. La scia è il valore di una struttura stabile e continuativa come “Casa di Vincenzo”, che da mesi a Messina dona un tetto, un riparo e un letto dove dormire per i molti che non hanno più una casa, un lavoro o una famiglia alla quale affidarsi.
Il progetto successivo della “Residenza virtuale per i clochard” può diventare un valido strumento di aiuto per i più emarginati, un supporto indispensabile per il raggiungimento reale dei diritti civili fondamentali. La residenza virtuale consiste nell'assegnazione di una via simbolica fittizia, non reale, ad ogni clochard, al fine di non ghettizzarli con l'immagine di un'unica via o quartiere abitativo, ma al contrario renderli partecipi del tessuto sociale cittadino, essere riconosciuti e non emarginati. L'indicazione di una residenza virtuale a Messina, permetterebbe notevoli vantaggi quotidiani, fra i quali l'essere più facilmente riconoscibili nelle pratiche di accertamento delle forze dell'ordine, il ricevere con più facilità i servizi di assistenza sanitari e tutela dei diritti sociali e della persona. Un servizio non visto come volontariato fine a se stesso, ma come una vera e propria politica d'inclusione alla vita cittadina.
Già avviato in passato in altri comuni italiani fra i quali quello di Roma, mentre a Messina il prossimo step sarà la consultazione con gli uffici interni dell'anagrafe, quest'istituto da la possibilità di creare orientamento, accoglienza e risocializzazione tramite iniziative quali corsi di lingua, d'intrattenimento e culturali. Già realizzato in altri comuni ed in progettazione nella nostra città, pure il “Last minute market”, un valido sostegno alle mense sociali tramite il recupero di numerose merci prossime alla scadenza, di qualità ma destinate allo scarto per via di dinamiche commerciali; l'intento consiste nel creare una rete di centri e attività commerciali i quali, aderendo all'iniziativa potranno usufruire di agevolazioni sulle tasse sui rifiuti.

Fonte: http://www.ilcarrettinodelleidee.com/sito/attualita/item/2567-una-residenza-virtuale-per-i-clochard.html#

¯`·.·•

  • Karia - Bleach: ☞Io sono sano di mente...è il mondo che è fuori di testa!
  • Inoki: ☞Illuminami oppure prodigati per tenermi a bada.
  • David Icke: ☞L'amore infinito è l'unica verità, tutto il resto è illusione.☞Le parole "pazzo" e "malato di mente" sono sempre state usate nel corso della storia per descrivere persone e idee che sono semplicemente diverse. E "diverso" non vuol dire sbagliato. Molte delle idee che un tempo furono condannate e ridicolizzate sono poi entrate a far parte della saggezza comune. Prima vi ridicolizzano; poi vi condannano; poi vi dicono che hanno sempre saputo che avevate ragione.
  • Novalis: ☞Il pensiero è soltanto un sogno del sentimento. ☞Il poeta comprende la natura meglio dello scenziato. ☞Il senso per la poesia ha molto in comune col senso per il misticismo; rappresenta l'irrappresentabile, vede l'invisibile, sente il non sensibile. ☞Agli uomini nessuna cosa è impossibile, ciò che voglio posso. ☞La vita non dev'essere un romanzo impostoci, bensì un romanzo fatto da noi. L'amore è lo scopo finale della storia del mondo, l'amen dell'universo. ☞noi siamo il destino che regge il mondo. ☞Il mondo è un indice enciclopedico e sistematico del nostro spirito, una metafora universale, un'immagine simbolica di esso. ☞Il sentimento morale è in noi il sentimento della potenza assoluta di creare, della libertà produttiva, della personalità infinita del microcosmo, della divinità propriamente detta in noi.
  • Gandhi: ☞Sono in effetti, un sognatore pratico. I miei sogni non sono impalpabili nullità. Voglio convertire il più possibile i miei sogni in realtà. ☞Se una qualche mia azione che aspiri ad essere spirituale si dimostra poco pratica, va dichiarata fallimentare. Credo che l'atto più spirituale debba essere il più pratico, nel vero senso del termine. ☞Sono troppo consapevole delle imperfezioni della specie cui appartengo per potermi irritare contro un qualsiasi membro di essa. ☞La non-violenza opera in maniera assai misteriosa. Spesso le azioni di un uomo appaiono difficilmente analizzabili in termini di non-violenza. ☞Mi dichiaro idealista pratico.
  • Kurosaki Ichigo: Anche se non credi alle mie parole, i tuoi occhi mi crederanno...
╔════════════════════╗
█▄█ █ █▀█ █▄█ █▀█ █▀█
█▀█ █ █▀▀ █▀█ █▄█ █▀▀
╚ ═ ═ ═Ȼ ย ℓ τ ย я Δ═ ═ ═ ═ ═ ═ ═ ═ ═
Licenza Creative Commons
Questo Blog è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0, pertanto questo Blog è libero, e può essere riprodotto e distribuito, con ogni mezzo fisico, meccanico o elettronico, a condizione che la riproduzione del testo avvenga integralmente e senza modifiche, a fini non commerciali e con l'attribuzione della paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore in modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in cui tu usi l'opera. Mendoza120's Blog by Mendoza120 is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at mendoza120.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.youtube.com/user/Mendoza120s.