Questo è un Urban Blog! Messina

¯`·.·•
mendoza120.blogspot.com"Auguroni a te e in famiglia?", ma no dai, non scompiglia!

Augurio formale, sembra quasi sacrificale...


Toh! Prenditi sta rima che quest'anno arrivi in cima,
del successo? No di certo!


Dell'amore io intendo...il nostro unico dividendo...


Tag , , , 0 commenti | |
Reazioni: 
Pstz! Mario ti ha appena rubato la penna...! Reazione: (2)paura (1)amore (4)rabbia di giustizia o (3)rabbia di odio?!?!
mendoza120.blogspot.com

Tu, lettore dalla reazione nella media, la risposta già la sai...

Ed è quella che si addice più a te = Paura.

Vuoi sapere perchè ti dico che se Mario ti rubasse la penna tu avresti paura?
Vuoi sapere subito il perchè ma ti secchi leggere l'intero post?

Bene, vediamoci direttamente alla fine del post...
Se invece sei più acuto e ti piace scandagliare la profonda natura delle cose, buona lettura!


Vedi, talvolta si confonde la paura con la bontà:
spesso capita che non si agisce o non si fa un'azione perchè giustificata dal fatto che si è buoni e che "per il principio universale dell'amore" è meglio non proseguire.

Bè, bisogna essere acuti a capire se, a dettare il non proseguire dell'azione, sia davvero l'amore (e quindi la cosa davvero giusta da fare in quel determinato contesto), oppure la paura...Se a dettarlo è veramente il principio dell'amore, allora è davvero la cosa più giusta da fare...

Ma se a dettarlo è quello della paura, la situazione cambia radicalmente...
Non c'è ombra di dubbio che bisognerebbe subito eliminare la paura (qualsiasi natura o forma abbia), ma ciò nonostante ancora non basta. Una volta eliminata la paura, si arriverebbe in un potenziale stallo con l'apparenza della neutralità, l'impostazione emotiva seguente è tutta questione di scelta:

Agire seguendo il "principio della giustizia" oppure quello "...della rabbia scatenata e/o odio"?

la differenza fra questi 2 ultimi principi è abissale...


Esempio pratico...

Mario Rossi mi ha rubato la penna.


Reazioni:

1) Conosco davvero bene Mario, e sono sicuro che se ha fatto questo, lo ha fatto per motivi più forti di lui, non lo ha fatto con malizia...ne sono straconvinto e posso dimostrarlo... (può essere il caso in cui Mario aveva bisogno di una penna all'ultimo momento perchè doveva cancellare un errore colossale sul compito per casa tra pochissimo corretto dalla prof).

2) Vabbè lascio stare, in fondo è solo una penna e non voglio inasprire assolutamente il rapporto con lui (ragionamento fatto essendo consapevole della reale malafede di Mario).

3) Bene, appena lo vedo non solo riprendo la MIA penna, ma gli frego quaderni, astuccio, diario e poi gli svuoto lo zaino dalla finestra come segno simbolico per poi buttarlo giù...E se Mario parla ancora lo fucilo!!!

4) Intanto appuro la reale malafede di Mario, se è davvero in malafede, parlerò schiettamente della situazione fino a convincerlo dell'azione sbagliata che ha fatto, se non riesco in quest'ultimo, ahimè dovrò essere più diretto e duro, lo "raddrizzerò" con i fatti: riprenderò la mia penna e pure le sue quando meno se l'aspetta; quando non troverà la penna per scrivere sul quaderno dinnanzi a lui, troverà scritto "ho dovuto farlo caro Mario, adesso hai provato pure tu come ci si sente a non trovare più la penna perchè rubata...senza odio, Mendoza120". Dopo restituirò le sue di penne e controllerò se ha appreso la lezione. Se non l'ha appresa, ricomincerà questa lotta "divertente" fino a quando non lo capirà.


Senso delle reazioni:

1) Adesso la prima reazione simbolizza l'agire davvero secondo principio universale dell'amore; amore sincero e senza paure significa grande empatia, sensibilità ed intuito, tutte qualità queste che ti permettono di capire se la situazione attorno sia in buona o cattiva fede.

2) Ma quando a questo amore si agginge (o si è sempre mascherata) la paura nelle sue più svariate nature (seconda reazione) essa fa perdere obiettività. Le qualità originarie dell'amore (sensibilità, intuito, empatia ecc...) si distorciono o si annullano permettendo una falsa giustificazione del non agire che a questo punto non incarna più solo la bontà bensì soprattutto la paura.

3) La terza reazione è il chiaro caso nel quale la difesa supera ingiustificatamente l'offesa, la reazione è totalmente spropositata in confronto al torto subito (principio di rabbia scatenata, odio ecc...). Ciò non farà altro che alimentare odio ancora più profondo in Mario senza risolvere minimamente la situazione.

4) La quarta reazione è la più corretta, completa ed efficace: essa è della stessa natura della prima reazione (principio dell'amore universale reale), conserva la sensibilità, l'empatia e l'intuito ma al contempo da forza di azione a quello che la prima reazione rischiava di non fare (causa rischio avvicinamento paura). Parliamo del principio di giustizia (che non va affatto confuso con quello di vendetta, altrimenti si ricadrebbe nella terza reazione), azione energica, forte, pratica e intelligente che neutralizza il desiderio di rabbia dannosa sia nella parte difesa che nella parte offesa (ma al contempo dona lo stesso senso di appagamento che offre una lotta in tutto e per tutto), risolvendo il tutto nel modo più pacifico, divertente (perchè come detto una parentesi fa, ci si prova gusto a dfendersi e a combattere con questo stile) ed indolore possibile.


FINE DEL POST


Se fin qui hai letto veramente tutto...complimenti davvero...
hai il dono della pazienza e dell'osservazione profonda.


Se hai davvero fatto il "salto" (vedi immagine sopra) dall'inizio del post fin qui....
bè hai già dimostrato coi fatti di aver avuto paura della noia, paura della grandezza del testo ma soprattutto una delle paure più grandi di tutte......La rabbia dettata dall'odio!

E con essa hai commesso 2 errori madornali:

1) sei stato impulsivo, e se questa era una trappola, a quest'ora ci cascavi subito.
2) se volevi dimostrare di essere migliore di quelli che hanno letto tutto, adesso fai la figura del "pistola" perchè non hai gli stessi dati di quelli che l'hanno letto, e quindi se tu volessi fregarmi dialetticamente sulla mia provocazione di prima, cadresti (vedere nuovamente immagine sopra) perchè non hai dati su cui appigliarti per attaccarmi.

Puoi dimostrarmi forse che la rabbia dettata dall'odio non sia paura stessa dello scontro? L'impulsivo rabbioso non è forse impulsivo perchè vuole finire la lotta il prima possibile proprio perchè ne soffre?

E' la rabbia/DETERMINAZIONE dettata dalla giustizia/AMORE l'energia più forte e guduriosa possibile, non la rabbia impulsiva dell'odio.

Tu che hai saltato l'intera lettura del post, se proprio vuoi conoscere questo tipo di rabbia, o se vuoi semplicemente accumulare qualche dato per contrattaccare con le mie stesse parole quello che ho appena detto di te, non ti resta che leggere l'intero post che non hai letto!

(ti faccio notare però che ho già raggirato la tua noia di lettura visto che hai letto dalla fine del post ufficiale fin qui già ben 22 righe!!)

Rabbia di Giustizia (amore, determinazione, Bene) vs Rabbia di odio (paura, risentimento, Male)
Adoro questa lotta, lotta che non è altro che vita.



Tag 5 commenti | |
Reazioni: 
La nuova alba sullo scenario del Blog di Mendoza120 ha inizio col nome di...

Mendoza120.blogspot.com!

L'era dello "spaces.live.com" volge al tramonto...


Ebbene si... mendoza120.spaces.live.com quello che doveva dare l'ha dato...

  • Mi ha fatto avvicinare al mondo dei Blog e tutto ciò che ne concerne...
  • Ha permesso la creazione di qualche mia buona ispirazione di ottima qualità senza lasciare un minimo spiraglio alla mania di scrivere solo sfoghi personali come succede negli spaces usati solo per fare moda (oggi fuori moda grazie/a causa dell'avvento di Facebook. Una moda quella degli spaces.live.com che in fondo dava l'opportunità a tutti di dire la propria avviando quest'ultimi ad una possibile attività positiva di Blogger e quindi di circolazione di idee pratiche)...
  • Ma soprattutto anche se globalmente non è stato molto aggiornato, la sua presenza costante sul web ha instillato in me l'idea di diventare un blogger discreto. Bloggare più concretamente insomma, non scrivere tanto per, ma digitare lettera dopo lettera seguendo princìpi davvero costruttivi e che possano dare realmente qualcosa di utile a chi occasionalmente legge quello che sento di scrivere dal/sul/per/ il mondo...


in effetti, l'augurio per il nuovo blog ed i suoi lettori è proprio questo...

Concentrato in due sole parole:

Idealismo Pratico!


¯`·.·•

  • Karia - Bleach: ☞Io sono sano di mente...è il mondo che è fuori di testa!
  • Inoki: ☞Illuminami oppure prodigati per tenermi a bada.
  • David Icke: ☞L'amore infinito è l'unica verità, tutto il resto è illusione.
  • Novalis: ☞Il pensiero è soltanto un sogno del sentimento. ☞Il poeta comprende la natura meglio dello scenziato. ☞Il senso per la poesia ha molto in comune col senso per il misticismo; rappresenta l'irrappresentabile, vede l'invisibile, sente il non sensibile. ☞Agli uomini nessuna cosa è impossibile, ciò che voglio posso. ☞La vita non dev'essere un romanzo impostoci, bensì un romanzo fatto da noi. L'amore è lo scopo finale della storia del mondo, l'amen dell'universo. ☞noi siamo il destino che regge il mondo. ☞Il mondo è un indice enciclopedico e sistematico del nostro spirito, una metafora universale, un'immagine simbolica di esso. ☞Il sentimento morale è in noi il sentimento della potenza assoluta di creare, della libertà produttiva, della personalità infinita del microcosmo, della divinità propriamente detta in noi.
  • Gandhi: ☞Sono in effetti, un sognatore pratico. I miei sogni non sono impalpabili nullità. Voglio convertire il più possibile i miei sogni in realtà. ☞Se una qualche mia azione che aspiri ad essere spirituale si dimostra poco pratica, va dichiarata fallimentare. Credo che l'atto più spirituale debba essere il più pratico, nel vero senso del termine. ☞Sono troppo consapevole delle imperfezioni della specie cui appartengo per potermi irritare contro un qualsiasi membro di essa. ☞La non-violenza opera in maniera assai misteriosa. Spesso le azioni di un uomo appaiono difficilmente analizzabili in termini di non-violenza. ☞Mi dichiaro idealista pratico.
  • Kurosaki Ichigo: Anche se non credi alle mie parole, i tuoi occhi mi crederanno...
╔════════════════════╗
█▄█ █ █▀█ █▄█ █▀█ █▀█
█▀█ █ █▀▀ █▀█ █▄█ █▀▀
╚ ═ ═ ═Ȼ ย ℓ τ ย я Δ═ ═ ═ ═ ═ ═ ═ ═ ═
  • M¹²º

    M¹²º

    About Me

    Le mie foto
    MΣnd0zΔ¹²º
    Messina, Sicily, Italy
    Giosè Venuto also known as Joe Mizo, in attività nelle scene Hip Hop locali, nelle discipline di Rap e Breaking. Laureato in Scienze dell’amministrazione e dello sviluppo economico nell’Università degli studi di Messina, Dipartimento di Scienze politiche e giuridiche. Laureando magistrale in Relazioni Internazionali, con esperienza pratica nei settori del giornalismo.
    Visualizza il mio profilo completo

    Libri, Books

    • Shiatsu do, la via dello Shiatsu - Claudio Parolin
    • Il Libro Completo della Corsa - Footing, Jogging, Running - Jeff Galloway
    • Meditazione - Una tecnica antica e attualissima per ritrovare l'armonia tra il corpo e la mente, e fare emergere le proprie potenzialità - Almuth Huth, Werner Huth
    • Gestire il tempo - Organizzare le attività e migliorare il proprio lavoro - Paolo Boschi, Lucia Sprugnoli
    • Gestire bene il tempo di lavoro - Strategie di time management - David Fontana
    • Prima la testa - Come identificare i dieci tipi di intelligenza e sfruttarne il potenziale al 100% - Tony Buzan
    • Usiamo la Memoria - Come sviluppare ed esercitare le nostre capacità mnemoniche e tenere a mente tutto senza sforzo - Tony Buzan
    • Il Pensiero del Corpo - Sviluppare le capacità della mente per aumentare l'efficienza fisica - Tony Buzan
    • Come Utilizzare le Mappe Mentali per Sviluppare l'Intelligenza Fisica - Tony Buzan
    • Vista Perfetta Senza Occhiali - La Cura della Vista Imperfetta mediante Trattamento Senza Occhiali - William H. Bates
    • Usate i vostri occhi - William B. MacCracken, M.D.
    • Istruzioni per vincere - Come ottenere il massimo nella vita e nello sport. Prefazione di Carlo Ancelotti - Livio Sgarbi
    • Intelligenza Emotiva - Che cos'è, perchè può renderci felici - Daniel Goleman
    • Leonardo Da Vinci - Artista, scienziato, filosofo - Serge Bramly
    • Storia della Mafia - Dall’ “Onorata società” a “Cosa nostra”, la ricostruzione critica di uno dei più inquietanti fenomeni del nostro tempo - Giuseppe Carlo Marino
    • La massoneria in Italia - Enrico Nassi
    • Massoneria e Sette Segrete - La faccia occulta della storia - Epiphanius
    • La Biologia delle Credenze - Come il pensiero influenza il DNA e ogni cellula - Bruce Lipton
    • Il Mio Credo, il Mio Pensiero - Gandhi
    • Una Guerra Senza Violenza - La nascita della nonviolenza moderna - Gandhi
    • Frammenti - Novalis
    • Ribelli - 1000-2000. Un lungo millennio - Marco Sommariva
    • La democrazia partecipativa - Raul Pont
    • Manuale di Diritto del lavoro - Del Giudice, Izzo, Solombrino
    • Startupper - Blank, Dorf
    • Franchising, affiliarsi conviene? - Ravazzi
    • Storia del giornalismo, dalla stampa a caratteri mobili alla rivoluzione digitale - SimOneWeek
    • Manuale di giornalismo - Barbano
    • New Journalism, dalla crisi della stampa al giornalismo di tutti - Pratellesi
    • Elementi di diritto dell'informazione e della comunicazione - Ed.Simone
    • Sociologia della comunicazione - Paccagnella

    Aggregators

    Questo è un Urban Blog! Messina

    Aggregatore Politics blogs & blog posts
Licenza Creative Commons
Questo Blog è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0, pertanto questo Blog è libero, e può essere riprodotto e distribuito, con ogni mezzo fisico, meccanico o elettronico, a condizione che la riproduzione del testo avvenga integralmente e senza modifiche, a fini non commerciali e con l'attribuzione della paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore in modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in cui tu usi l'opera. Mendoza120's Blog by Mendoza120 is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at mendoza120.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.youtube.com/user/Mendoza120s.